Luoghi Magici: persone e contesti che fanno la differenza”, un progetto selezionato da Con i Bambini nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile, ha l’obiettivo di accompagnare bambini, bambine, giovani con disabilità e che vivono situazioni di povertà educativa verso l’inclusione e l’accesso a tutte le opportunità del territorio che abitano.

Il progetto, che avrà una durata di tre anni (2024-2027) metterà al centro degli interventi il minore e la sua famiglia; svilupperà servizi e attività, laboratori, gruppi ed esperienze innovative, promuoverà l’attivazione di nuovi spazi, coinvolgendo la scuola, gli enti e le associazioni dei diversi territori per rafforzare le “comunità educanti”.

Il progetto coinvolge diversi soggetti, tra cui: consorzio Sol.Co. Mantova (soggetto responsabile); associazione ABEO ODV (Associazione Bambino Emopatico Oncologico), cooperative sociali Alce Nero, Archè, Fior di Loto, Il Ponte, La Quercia, Simpatria (partner). Sono partner istituzionali del progetto: ATS Val Padana, ASST Mantova, comune di Mantova e di Ostiglia, Aziende Speciali della provincia di Mantova, Istituti Comprensivi del territorio, parrocchie.

Marco Rossi-Doria, presidente di Impresa Sociale Con i Bambini, commentando i dati Istat sulla povertà in Italia (26/10/2023), sottolinea: “Un terzo dei nostri figli cresce con pesanti condizionamenti negativi. È in gioco il futuro sostenibile dell’Italia”.

 

I destinatari del progetto.

“Luoghi Magici” si propone di coinvolgere circa 230 bambini e bambine dai 3 anni, e giovani fino ai 18 anni, insieme alle loro famiglie. Saranno attivati percorsi personalizzati per contrastare l’esclusione e l’isolamento, abbattere barriere educative e liberare la loro crescita, l’autonomia e la partecipazione.

 

Le azioni.

Saranno attivate esperienze educative, sociali e di inclusione, lavorando in sinergia con le diverse istituzioni e gli enti del territorio.

Per i minori disabili e che vivono in condizioni di povertà educativa, saranno realizzati laboratori per lo sviluppo delle abilità emotive, relazionali, sociali e cognitive. In ciascun territorio saranno allestiti appositi spazi aperti a tutta la comunità.

Saranno promosse attività in ambito scolastico, extrascolastico, a supporto di momenti di “vita quotidiana”, interventi a sostegno delle famiglie, con l’affiancamento da parte di esperti del nucleo famigliare con un’attenzione particolare ai fratelli e alle sorelle.

 

Alcuni numeri in sintesi del progetto.

Il progetto “Luoghi Magici” ha l’obiettivo di coinvolgere: 230 minori 194 genitori 85 famiglie 140 insegnanti ed educatori. Il progetto toccherà e coinvolgerà 10 plessi scolastici per attività in orario extra scolastico; attiverà 180 laboratori , 40 percorsi di gruppo in ambito extra scolastico, 22 percorsi per famiglie e 8 spazi per attività ludiche e sensoriali.

 

Nelle prossime settimane sarà online una pagina dedicata al progetto: luoghimagici.solcomantova.it

Il progetto è stato selezionato da Con i Bambini nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile. Il Fondo na­sce da un’intesa tra le Fondazioni di origine bancaria rappresentate da Acri, il Forum Nazionale del Terzo Settore e il Governo. Sostiene interventi finalizzati a rimuovere gli ostacoli di natura economica, sociale e culturale che impediscono la piena fruizione dei processi educativi da parte dei minori. Per attuare i programmi del Fondo, a giugno 2016 è nata l’impresa sociale Con i Bambini, organizzazione senza scopo di lucro interamente partecipata dalla Fondazione CON IL SUD. www.conibambini.org